Nella legislatura 2012-2016
i popolari democratici sono stati i prima linea per...

Nel corso dell’ultima legislatura il nostro Partito ha confermato il suo ruolo di forza politica responsabile e pronta a collaborare con tutti i gruppi per il bene del Comune e dei suoi cittadini. Come è normale che sia, in campagna elettorale si enfatizzano i propri meriti: tutti lo fanno. Noi possiamo comunque tranquillamente sottolineare come su diversi dossier il PPD+GG e i suoi rappresentanti, in Municipio e Consiglio comunale, hanno giocato un ruolo da protagonista.

... un'attenta e pragmatica gesitione del dossier richiedenti l'asilo
Il nostro Partito, assieme alla Sinistra e all’UDC, ha sin dall’inizio approvato e sostenuto la linea seguita dal Municipio: ritenuto che la competenza per l’apertura di un centro provvisorio per richiedenti l’asilo è esclusivamente dell’Autorità federale, si è preteso e offerto collaborazione e trasparenza con la Confederazione, alla quale sono state richieste e ottenute garanzie in materia di sicurezza, di assegnazione di mandati a ditte di Losone e della regione e sull’assunzione di manodopera indigena. Per un corretto e attento monitoraggio della situazione, è stato costituito e ha regolarmente lavorato un Gruppo di accompagnamento, composto da rap- presentanti della Confederazione, del Comune (fra cui il nostro municipale Fausto Fornera), del Patriziato e della Parrocchia.
 

... la conclusione del contratto d'acquisto dell'ex-caserma
La politica di pragmatica collaborazione con le Autorità federali ha sicuramente giocato un ruolo estremamente positivo per la conclusione dell’accordo di compra-vendita dell’ex-caserma a un prezzo di assoluto favore. Basta citare alcune semplici cifre: una stima immobiliare, eseguita una decina di anni fa, fissava a 17 milioni di franchi il valore del comparto; poi le trattative per l’acquisto, avviate tre anni fa, sono partite da una base di 7.5 milioni, per concludersi poche settimane fa a 4.45 milioni. Così si gettano le basi per un importante sviluppo futuro!


... l'acquisto delle azioni della Società elettrica sopracenerina (SES) da Alpiq SA
La legislatura 2012-2016 è stata contraddistinta dall’acquisto da parte di un gruppo di Comuni, fra i quali Losone, delle azioni della Società elettrica sopracenerina. In questa complessa, delicata e im-portante operazione ha giocato un ruolo da protagonista il nostro sindaco Corrado Bianda, membro del Consiglio di amministrazione di SES.


... la moderazione del traffico nel comparto Campagne
Grazie a un emendamento presentato dal Gruppo PPD+GG, si è riusciti a salvare all’ultimo minuto in Consiglio comunale il progetto di moderazione del traffico nel comparto delle Campagne, senza la regolazione della velocità a 30 km/h, che viene realizzato in questi giorni. In tutto il comparto si avranno quindi camminamenti pedonali sicuri, una maggiore attenzione al traffico lento (pedoni, bambini, ciclisti) con conseguente miglioramento della qualità di vita e una migliore regolamentazione dei posteggi (zona blu), anche per combattere gli abusi.


... la promozione del nostro Comune in ambito regionale
Alcuni temi e problematiche travalicano spesso i confini comunali. Ci siamo sempre impegnati a fa-vore di uno sviluppo armonioso e coerente di tutta la regione facendo valere le ragioni del nostro Comune. Per esempio sostenendo il credito per la realizzazione della casa del cinema o nel settore della mobilità e del traffico in seno alla Commissione intercomunale dei trasporti del Locarnese e Vallemaggia (CIT), dove il nostro municipale Fausto Fornera ha perorato la causa di un riassetto urbano e viario di Via Locarno, la messa in sicurezza dei percorsi ciclabili, in particolare sull’argine della Maggia, l’aumento della cadenza delle corse di bus, un migliore tracciato delle linee di trasporto pubblico e la promozione di una rete regionale per il bike-sharing.


... il salvataggio della terza Sezione della prima classe di scuola elementare
Quando ormai la decisione cantonale di soppressione della terza sezione di prima alle Scuole elementari era stata adottata e comunicata al Municipio, il nostro Gruppo ha promosso una raccolta firme - primo firmatario il capogruppo Silvano Beretta - presso gli altri Partiti e a scuola contro questo taglio. Il Municipio ha fatto ricorso contro la risoluzione cantonale, che è quindi stata revocata.


... una riorganizzazione del comparto Saleggi
Attraverso una mozione presentata dal gruppo PPD+Generazione Giovani - primo firmatario il capogruppo Silvano Beretta - è stato chiesto di stanziare un credito per elaborare una variante di piano regolatore per sistemare il comparto Saleggi che ha conosciuto negli ultimi anni un ulteriore sviluppo con la realizzazione di due importanti opere come la Scuola dell’infanzia e la centrale termica a cippato ERL.