Sostegno dei partiti contro il centro per richiedenti l’asilo

Sostegno dei partiti contro il centro per richiedenti l’asilo

PPD, UDC-Lega, PLR e Guastafeste sottolineano l’importanza dell’ex-caserma di Losone per lo sviluppo della Regione

La petizione lanciata negli scorsi giorni dal granconsigliere Mellini e appoggiata ufficialmente dal Municipio di Losone contro l’ipotesi di insediamento presso l’ex-caserma di un centro per richiedenti l’asilo è sostenuta anche dalle sezioni locali del PPD, dell’UDC-Lega, del PLR e dal Guastafeste. Gli organi direttivi dei gruppi politici intendono sottolineare la portata strategica del comparto in questione, che dopo l’abbandono dell’attività militare dovrà essere destinata a un uso tale da apportare un valore aggiunto al Comune di Losone e a tutto il Locarnese.

In tal senso, i gruppi politici in questione seguono con estremo interesse e attiva partecipazione l’evolversi di progetti compatibili con la vocazione turistica, culturale e ricreativa della regione riconosciuta dal Cantone nel suo Piano direttore, come il Museo cantonale del territorio, mentre ritengono inconciliabile con tali indirizzi l’eventuale insediamento di un centro per richiedenti l’asilo.

Da notare, infatti, che tale ipotesi si scontrerebbe pure, concretamente, con la politica regionale che annovera tra i suoi progetti prioritari la promozione e la realizzazione a Losone del Museo del Territorio, da ubicare nell’area dell’ex caserma San Giorgio e che, se realizzato, concorrerebbe di fatto a sviluppare nel Locarnese una rete di poli scientifici di competenze sulla gestione del territorio.

Anche l’eventuale creazione a titolo provvisorio di un centro per richiedenti l’asilo di grosse dimensioni in un Comune residenziale densamente abitato come Losone e inserito in una delle principali regioni turistiche a livello nazionale non potrebbe essere presa in considerazione a causa dei problemi di sicurezza e di ordine pubblico.